Eco mobility

Servizi e prodotti per la mobilità ecologica e sostenibile della tua azienda

La tua azienda possiede un parco auto?

I mezzi aziendali sono un costo ed un valore di immagine per un’azienda che eroga servizi ai propri clienti in maniera capillare sul territorio di competenza.

Se la tua azienda possiede auto che percorrono un tragitto massimo di 150 km giornaliero, è molto conveniente pensare ad un investimento sul un veicolo elettrico con le stesse caratteristiche.

Noi ti offriamo:

  • Valutazioni economiche gratuite
  • Con i nostri partner ti valorizziamo il tuo usato e offriamo le migliori autovetture disponibili sul mercato
  • Diamo la possibilità di un finanziamento chiavi in mano
  • Gestiamo l’energia prodotta per la ricarica dell’autovettura

Colonnine Eco Mobility

Gli scooter e le biciclette elettriche hanno necessità di un inverter (caricabatteria) per trasformare la tensione di rete a 230V ac in quella utilizzata dal mezzo per caricare le sue batterie (24,36,48,60,72V cc.). Questo carica-batterie è esterno al veicolo e fa parte della dotazione del mezzo, mentre le auto hanno il caricabatteria a bordo quindi utilizzano un cavo con spina e si allacciano direttamente ad una presa a 230V oppure 380V.

Le colonnine o le stazioni di ricarica sono dotate di prese che erogano 230V/380V, l'utente dovrà utilizzare il suo carica-batterie per allacciarsi.

In commercio ci sono colonnine con e senza sistemi di bloccaggio del cavo elettrico, queste non evitano il possibile furto e danneggiamento dell'inverter il quale rimane esposto ai vandali o alle intemperie rischiando il corto-circuito non essendo stagno.

SOLUZIONE

Ecosuntek offre due sistemi:

Sistema AU:
Colonnine e Stazioni di ricarica con scomparti chiusi per alloggiare i carica-batterie degli utenti, si aprono con Key RFiD personale. Massima protezione contro furti e intemperie del carica-batterie dell'utente.

Sistema CU:
Colonnine e Stazioni di ricarica con cavi estraibili auto-avvolgenti che si relevano da scomparti chiusi apribili con Key RFiD personale e che erogano il giusto voltaggio per il veicolo senza necessità del carica-batterie esterno dell'Utente.

Tutte le colonnine e stazioni di ricarica Ecosuntek sono interattive, ovvero sono collegate tramite sistema GPRS al server Ecosuntek per lo scambio dati in tempo reale.

A breve, collegandosi al sito www.ecosuntek.com si può visionare la posizione dei punti di ricarica e la loro disponibilità.

Gli utenti possessori di Key RFiD e sistema di antifurto satellitare hanno accesso alle proprie statistiche di uso del mezzo e alla geo-localizzazione su mappa dettagliata.

Caratteristiche e funzionamento dei punti di ricarica Ecosuntek

Per utilizzare i punti di ricarica non si deve digitare nessun codice di accesso alla colonnina o stazione di ricarica, questa riconosce automaticamente l'utente con il sistema RFID (Radio Frequency IDentification) contenuto nella sua Key RFID personale che memorizza i dati necessari al funzionamento del sistema.

La Key RFID la si può acquistare direttamente dal sito www.ecosuntek.com e viene inviata, dopo la programmazione, al domicilio dell'utente o recandosi dal gestore locale.

L'acquisto della Key RFID dà diritto ai servizi Ecosuntek: mappe interattive sul percorso da intraprendere con la posizione delle colonnine per la ricarica, il loro stato (se disponibili o no), l'ora del possibile accesso (stimato), il credito residuo della Key RFID, la localizzazione del mezzo (se dotato di controllo satellitare) e molto altro ancora.

Stiamo predisponendo la possibilità che le Key RFiD si possano ricaricare sul sito www.ecosuntek.com con pagamento PayPal o carta di credito o dal gestore locale. Per ottimizzare i tempi di utilizzo, le colonnine erogatrici BPR, sono equipaggiate di un sistema di trasmissione dati GPRS che invia all'utente un SMS di avviso quando il mezzo ha terminato la sua carica.

La procedura per l'utilizzo delle colonnine elettriche o delle stazioni di ricarica interattive è la seguente:

  1. Riconoscimento dell'utente con Key RFID
  2. Apertura dello sportello di connessione
  3. Prelievo del cavo in dotazione alla colonnina o inserimento del proprio nella presa (a seconda del modello di colonnina)
  4. Inserimento della spina nella presa del veicolo e chiusura dello sportello
  5. Messaggio di attivazione sul display e avvio ricarica
  6. A fine ricarica invio messaggio SMS per avvisare l'utente
  7. Identificarsi alla colonnina con la Key RFiD, si apre automaticamente lo sportello
  8. Staccare il cavo dal veicolo e farlo riavvolgere nell'alloggiamento oppure togliere il proprio alimentatore dall'alloggiamento
  9. Richiudere lo sportello
  10. Addebito della ricarica sul conto Utente visualizzato sul display
  11. Se non si ritira il mezzo entro il tempo stabilito viene scalato il credito
  12. Per le auto elettriche il sistema è lo stesso, unica differenza ci si deve collegare con il cavo elettrico in dotazione alla vettura

Pensilina MAIA

MAIA ® crea la tua energia, dallo sviluppo della mobilità sostenibile nasce la pensilina che produce energia per la tua auto elettrica

Le funzionalità di Maia

MAIA è la soluzione HiTech per la ricarica dei veicoli elettrici ideata dall'Arch. Carlo Meccoli e prodotta da Ecosuntek.

La struttura permette di caricare le batterie delle vetture elettriche nei parcheggi di aree pubbliche e private: è dotata di un impianto fotovoltaico e l'energia prodotta è ad impatto zero.

Modelli in produzione

I modelli in produzione sono 2:
MAIA singola, soluzione per 2 posti auto: le colonnine di ricarica sono monofacciali e consentono un facile accesso alla stazioen di ricarica sul posto auto.
L'impianto fotovoltaico ha una potenza tra 4.05 kWp e fino a 4.27 kWp.

MAIA multipla, soluzione per assemblaggio di più moduli: le colonnine di ricerica sono bifacciali, ossia due stazioni di ricarica nello spazio di una: questa opzione permette a due conducenti di effettuare contemporaneamente la ricarica da un'unica stazione.

Tutte possono essere richieste per la ricarica lento o veloce, con o senza riconscimento RFID.

MAIA

Caratteristiche di MAIA

MAIA è costituita da un'anima di acciaio con rivestimento della parte curvs in resina bianca personalizzabile; la struttura che sorregge l'impianto fotovoltaico è in scatolari zincati verniciati a polvere.

La struttura è predisposta per l'istallazione su plinti in cemento armato, in alternativa si possono realizzare delle piastre in ferro per la distribuzione del carico, senza utilizzo di fondazioni.

Modalità di ricarica possibili

In conformità agli standard internazionali, MAIA permette la ricarica in MODO 3 grazie alla quale è possibile una comunicazione intelligente tra vettura e colonnina, oltre ad un aumentato livello di sicurezza durante la fase di ricarica.

Auto elettriche ricaricabili

Si possono ricaricare tutte le auto dotate di prese conformi agli standard europei ed internazionali (IEC 61851 e 62196).

Misura del consumo

MAIA è dotata di un software EV 100, fornito con la stazione di ricarica, che permette di avere tutte le statistiche di utilizzo di ciascun utente.

Funzionamento del rifornimento dalla colonnina

MAIA può essere dotata di un sistema di riconoscimento RFDI con software di monitoraggio e gestione per l'abilitazione degli utenti. L'identificazione a radiofrequenza RFID permette agli utenti, possessori di apposita smartcard, di procedere alla ricarica.

Perchè ci sono due modalità di ricarica del veicolo, ossia 230V Ac - 16A oppure 400V Ac - 32A?

La potenza maggiore permette di effettuare la ricarica in tempo minore.

Sicurezza durante la ricarica

Le colonnine di ricarica MAIA contengono i componenti per la protezione da sovracorrenti e contatti diretti ed indiretti.

Connettori presenti sulle auto

Connettori auto elettriche Le autovetture elettriche montano due tipi di connettori: type 1 in USA e Giappone, type 2 (Mennekes) in Europa. Inoltre è disponibile sulla vettura una presa per la ricarica in corrente continua.

La ricarica veloce è sempre possibile?

La ricarica veloce dell'auto dipende di fatto dal caricabatterie presente a bordo auto. Questa modalità di ricarica è possibile grazie alla versione trifase della stazione di ricarica.

Tempo di ricarica dell'auto

Il tempo di ricarica che occorre per caricare la batteria dell'auto elettrica dipende dalla capacità della batteria. Considerando una batteria da 20 kWh, grazie alle colonnine è possibile "fare il pieno" alla vettura in circa un'ora e garantirsi altri 180 km di autonomia!

Come viene alimentata la coloninna dall'impianto fotovoltaico

L'impianto fotovoltaico in copertura è stato ideato per la modalità grid-connected, permette di avere l'integrazione alla rete lettrica e ricevere gli incentivi da parte del GSE. Nella modalità stand alone, dovrà essere dimensionato un adeguato accumulo di energia, così in grado, in orario notturno, di rispondere alla richiesta di energia proveniente dalla vettura.

MAIA